Tassonomia XBRL 2016: pubblicata la versione definitiva

Recentemente, XBRL Italia ha pubblicato sul proprio sito internet, in versione definitiva, la nuova Tassonomia delle imprese di capitali che redigono i bilanci in base alle disposizioni civilistiche, c.d. 'PCI2016-11-14'.L'aggiornamento si è reso necessario a seguito delle novità introdotte dal D.Lgs. n. 139/2015 in recepimento della Direttiva 34/2013/UE e consiste principalmente nelle seguenti novità strutturali:l'introduzione del bilancio per le micro-imprese con relativi schemi quantitativi e commento testuale in calce;il rendiconto finanziario diventa prospetto quantitativo a sé stante e non più tabella di nota integrativa come nella precedente versione tassonomica;il bilancio consolidato, come nelle versioni precedenti, è limitato ai soli schemi quantitativi (senza nota integrativa strutturata in XBRL).La nuova tassonomia si applica obbligatoriamente ai bilanci, chiusi il 31 dicembre 2016 o successivamente, delle imprese di capitali interessate dal D.P.C.M n. 304/2008; sarà inoltre pubblicata a breve sul sito dell'Agenzia per l'Italia Digitale (www.agid.gov.it) ed il relativo Comunicato verrà successivamente pubblicato in G.U..

Condividi questa news