Responsabilità del committente per l'incidente occorso al dipendente del subappaltatore

In tema di infortuni sul lavoro, la Corte di Cassazione ha statuito che per l'incidente mortale occorso all'operaio dipendente del subappaltatore risponde anche il committente, nel caso in cui l'evento sia collegato ad una sua colpevole omissione riguardo le misure preventive da approntare per evitare il rischio-caduta, tipico per chi lavora in quota come le imprese edili. Nello specifico la Suprema Corte, con la Sentenza n. 12228 del 24 marzo 2015, ha precisato che il committente è esonerato dagli obblighi in materia antinfortunistica, con esclusivo riferimento alle misure di sicurezza che richiedono una specifica competenza tecnica, di cui solo il subappaltatore risulta in possesso.

Condividi questa news