Infortunio all'apprendista in assenza di tutor: colpevoli il ddl e il responsabile prevenzione rischi

Con la Sentenza n. 50749 del 30 novembre 2016 la Corte di Cassazione interviene sulla responsabilità in caso di infortunio di un apprendista lasciato a svolgere la propria mansione senza il controllo del suo tutor, che era stato inviato a svolgere incarichi esterni alla sede abituale di lavoro.Nello specifico la Suprema Corte ha stabilito che sussiste il reato di lesioni colpose sia per il datore di lavoro che per il responsabile di servizio e prevenzione rischi sul lavoro.

Condividi questa news