Indennità antitubercolari: importi validi per il 2014 e 2015

L'INPS, con la Circolare n. 2 del 16 gennaio 2015, ricorda che gli importi delle indennità antitubercolari sono correlati legislativamente alla dinamica del trattamento minimo delle pensioni a carico del Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti.L'Istituto previdenziale, a seguito delle variazioni percentuali determinate dagli artt. 1 e 2 del DM 20 novembre 2014, pari rispettivamente all'1,1% dal 1° gennaio 2014 e allo 0,3% dal 1° gennaio 2015, ha determinato, per il 2014 e per il 2015, gli importi da corrispondere a titolo di indennità antitubercolari.

Condividi questa news